Non sono una sfigata

Ieri mattina mi sono svegliata con una frase in testa, che evidentemente stavo ripetendo in un sogno: “Non sono una sfigata”. E mi sono anche svegliata un po’ incazzata, quasi a volermi convincere che, in effetti, non sono la sfigata che credo. Vorrei ricordarmi perché mi sono svegliata con quel monito (alla Napolitano) in testa, ma gli scampoli di sogno che mi rimanevano in mente confermavano l’esatto contrario. Insieme a questa onirica presa di coscienza, ricordo infatti di aver sognato una persona che mi ha complicato non poco la vita, e mi ha portato più volte a pensare di essere veramente una sfigata.

Perché penso di essere una sfigata? Beh, per certi versi lo sono: mi ritrovo spesso in situazioni paradossali, oppure ho a che fare ciclicamente con la stessa categoria di persone, quasi avessi una maledetta calamita o un abbonamento all’hegeliano eterno ritorno. La mia autostima fluttua peggio del prezzo del petrolio, e se a volte mi sento tutto sommato una persona in gamba e mando affanculo tutti ricordandomi che sono meglio di loro, altrettante volte mi guardo attorno e constato che forse non è così.
Se non altro, ho preso a guardare certi problemi da un’angolazione diversa: quante volte mi sono domandata come certe persone che reputo stupide o poco interessanti, per non dire fastidiose, potessero essersi trovate un/a compagno/a. Poi mi è sovvenuto che il mondo è pieno di persone stupide o poco interessanti, e che dunque non è così sorprendente che si trovino tra di loro.

Riflettendoci, penso che questa mia onirica presa di coscienza sia legata al fatto che, quantomeno inconsciamente, mi sento in grado di affrontare una particolare situazione e forse far addirittura girare le cose nel verso giusto. Bisogna giocarsi bene le carte a disposizione, e le probabilità di fallimento sono estremamente alte, ma… Non sono una sfigata. Ci posso almeno provare.

 

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. tommasosbakery
    Nov 13, 2014 @ 21:28:52

    Adoro come scrivi.

    E poi mi ci rivedo in te!

    Rispondi

  2. boccis
    Nov 14, 2014 @ 09:00:20

    Grazie!

    Provo a ridere di me 😉

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: