100 Happy Days – Settimana 5

Riassuntini felici della settimana appena trascorsa.

07/09/2015: oggi sono stata alla fiera con le giostre, ho comprato un piccolo Minion e ho mangiato lo zucchero filato. Non mi si chieda quanti anni ho…

08/09/2015: perché aspettare che siano gli altri a chiamare? Ho mandato una mail agli amici di L. (quella che ora non abita più qui) e ci siamo organizzati per il pub quiz. Ho ricordato loro che lei è andata, ma io sono ancora qui. Spero non se ne dimentichino. E poi al quiz ho indovinato Lilo & Stitch, quindi non sono stata inutile al 100%.
Precedentemente ho fatto l’assessment del mio livello di stress, e con piacere mio e della terapista ho notato un netto miglioramento. Evvediche con un po’ di impegno…

09/09/2015: ho veramente poco da riportare su questa giornata anonima. Ho fatto molte chiacchiere col mio capo, e con il meno ignorante dei miei coinquilini (io coi miei coinquilini praticamente non ci parlo). Ho tolto un “mi piace” da una foto che non mi piace più. Va bene?

10/09/2015: oggi mi sarei presa a schiaffoni da sola. Ho rinunciato alla serata “social” del lavoro per timore di imbattermi in lui e la sua inseparabile compagna, quando poi a posteriori ho scoperto che non c’erano. Son tornata a casa dall’ufficio incazzata con me stessa per essere così stupida, finché non mi sono data una calmata e ho rimesso in ordine le idee. Meglio non rischiare di disfare il buon lavoro fatto finora. Alla fine, ho passato una bella serata in mia compagnia, con un bicchiere di vino, un documentario di Alberto Angela (!) e una versione animata di Corto Maltese. Poteva andare molto peggio (almeno nella mia testa).

11/09/2015: ci sarebbe da essere felici principalmente per il fatto che è stato un altro giorno senza vedere faccia di merda. Ma poi sembra che gli si attribuisca troppa importanza, quindi focalizziamoci su una seratina tranquilla e piacevole con l’Ely e i suoi amici.

12/09/2015: andare a Stansted mi provoca rabbia profonda, ma era per una buona causa: andare a casa! Che di questi tempi è un toccasana. Ho riabbracciato il mio cagnone, tagliato i capelli e visto il mio amico del cuore (!) dopo tanto tempo. Son sempre visite brevi, ma cambiare aria è fondamentale.

13/09/2015: giornata di incontri. In paese c’era la sagra, quindi una passeggiata in centro in mattinata ha fatto sì che mi imbattessi in una serie di volti noti, tra cui, il mio amico d’infanzia M., che non vedevo da tantissimo. Mi spiace un po’ per il fatto che ci siamo persi di vista. L’ho sempre considerato la mia anima gemella, anche se poi le nostre vite hanno preso strade diverse. E poi il battesimo di D., che mi ha fatto rivedere in un colpo solo tante persone che non vedevo da un sacco. L’aperitivo al sole, un’altra passeggiata in centro e le chiacchiere con l’ex capa che si vede che ancora sente la mia mancanza. Giornata lunga ma molto molto bella.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: