Piccoli miracoli crescono

Quest’anno di merda sta giungendo al termine, e ieri, a parte una scenata inutile di una persona che dovrebbe darsi una bella calmata, è stata una bella giornata.

Ho rivisto un amico che non vedevo da un po’, ed ero con lui quando ha ricevuto una notizia importante che stava aspettando (ma che non si aspettava di ricevere proprio ieri). Un referto medico, una cosa che ti può davvero cambiare la giornata, nonché la vita, in meglio o in peggio.
Avevo paura. Non ero nemmeno del tutto sicura di voler essere lì in quel momento, perché io non sono brava a consolare le persone se le cose vanno male. Perché se le cose vanno male mi faccio prendere dal panico anche io.

Tutto invariato, tutto come prima. Nessun peggioramento. Un gigantesco sospiro di sollievo. Un abbraccio. La richiesta di presenziare ad ogni prossimo esame futuro perché ho dimostrato il mio valore come talismano antisfiga (follia!).

Ho fatto il mio piccolo miracolo e ne sono felice.

Annunci